Vai al contenuto principale

La cattura del carbonio negli Stati Uniti sta crescendo come mai prima d'ora, ma un ulteriore sostegno politico è fondamentale

28 luglio 2021 Area di lavoro: Cattura del carbonio

Dal passaggio del credito d'imposta 45Q nel 2018, si è registrato un interesse senza precedenti per la cattura, l'utilizzo e lo stoccaggio del carbonio negli Stati Uniti. Clean Air Task Force ha monitorato più di 40 nuovi annunci di progetti con la nostra U .S. Carbon Capture Activity and Project Map, tracciando le informazioni sui progetti in una tabella e visualizzando i dettagli principali su una mappa interattiva. La crescita degli annunci di nuovi progetti dimostra che la politica sta guidando gli investimenti nella cattura del carbonio. Tuttavia, sarà necessario un ulteriore sostegno politico per sbloccare l'enorme potenziale di questa tecnologia, che secondo gli scienziati è fondamentale per affrontare il cambiamento climatico.

  • Dal 2018, aziende e governi hanno annunciato più di 40 progetti di cattura del carbonio; ne sono stati annunciati 10 solo nella prima metà del 2021. A questo ritmo, il 2021 è sulla buona strada per eguagliare il 2019 per quanto riguarda gli annunci, un buon segno del fatto che l'appetito per la diffusione delle tecnologie di cattura e stoccaggio del carbonio non si è placato durante la pandemia.  
  • I progetti di cattura e stoccaggio del carbonio sono stati annunciati in 12 Stati diversi e sono generalmente concentrati nel centro del Paese e in California, vicino alle infrastrutture esistenti e all'abbondante stoccaggio geologico di CO2.
  • Il Texas ha il maggior numero di annunci di progetti di cattura del carbonio, seguito da Illinois e Nebraska.
  • Poco più della metà dei progetti annunciati riguarda il settore industriale. Il maggior numero di progetti riguarda l'etanolo, ma si registrano investimenti anche in altri biocarburanti, cemento, idrogeno e impianti di lavorazione del gas. La diversità dei tipi di progetti è importante per l'innovazione e per far progredire la curva di apprendimento.
  • I progetti di cattura dell'anidride carbonica nel settore energetico hanno riguardato principalmente centrali a gas naturale, ma in California è allo studio anche un progetto di biomassa che utilizza rifiuti agricoli. Nel settore energetico sono stati annunciati anche progetti di hub di stoccaggio, sulla scia del crescente entusiasmo per gli hub negli Stati Uniti e in Europa. Infine, il Texas ospiterà anche un grande progetto di cattura diretta dell'aria, un passo successivo fondamentale nell'innovazione della cattura del carbonio.
  • Più della metà dei progetti annunciati prevede anche lo stoccaggio geologico di CO2. Le grandi quantità di carbonio catturato che dovranno essere stoccate in modo permanente richiedono la costruzione di un'infrastruttura di stoccaggio significativa. Questi annunci di progetti dimostrano la necessità di commercializzare lo stoccaggio geologico per consentire al settore di raggiungere la capacità necessaria per raggiungere gli obiettivi climatici.   

Il settore del cemento sta mostrando un crescente interesse per la cattura del carbonio. In California, Lehigh Hanson e Fortera hanno annunciato l'intenzione di catturare le emissioni di CO2 direttamente da un forno dello stabilimento di Lehigh Hanson nella California settentrionale e di mineralizzarle per produrre un materiale cementizio da utilizzare nel calcestruzzo. L'anno scorso, un gruppo di aziende ha annunciato uno studio congiunto per esplorare un impianto di cattura su scala commerciale presso l'impianto Holcim Portland Cement in Colorado. Considerata la necessità di ridurre le emissioni e di continuare a produrre cemento, la cattura del carbonio continuerà probabilmente a crescere nell'industria del cemento.

La mappa delle attività e dei progetti di cattura del carbonio negli Stati Uniti visualizza gli annunci di progetti in relazione al potenziale di stoccaggio geologico, mostrando che i progetti si sono raggruppati in prossimità dello stoccaggio geologico. Ma le fonti di emissione di CO2 sono diffuse in tutti gli Stati Uniti, anche se non lo è il potenziale di stoccaggio. Per questo motivo le infrastrutture di trasporto della CO2 che collegano gli impianti di cattura allo stoccaggio sono fondamentali. Purtroppo, l'infrastruttura di CO2 necessaria per sostenere i progetti di cattura del carbonio al di fuori delle aree di stoccaggio geologico tarda a svilupparsi a causa del classico problema dell'uovo e della gallina. I progetti sono necessari per sostenere le infrastrutture e le infrastrutture sono necessarie per sostenere i progetti.

La mancanza di infrastrutture porta alla formazione di cluster

Mappa interattiva della CCS negli Stati Uniti

Infrastrutture di gestione del carbonio nel Midwest

Vediamo un'eccezione, tuttavia, nella cintura del mais del Midwest. Questa regione è una posizione privilegiata per una rete di CO2 perché è ricca di produzione di etanolo, uno dei settori più economici per la cattura del carbonio, ed è anche al di fuori dei siti di stoccaggio geologico. Questo crea uno scenario ideale per il trasporto di CO2 come connettore tra gli emettitori e lo stoccaggio di CO2.

In aprile, infatti, Summit Carbon Solutions ha annunciato l'intenzione di collegare 30 impianti, principalmente bioraffinerie, all'infrastruttura di CO2 per lo stoccaggio geologico permanente nel Nord Dakota. L'infrastruttura di trasporto dovrebbe collegare impianti in Iowa, Minnesota, North Dakota, South Dakota e Nebraska. Nella direzione opposta, Navigator CO2 sta collaborando con Blackrock e Valero Renewables per sviluppare un progetto di infrastruttura di CO2 nella stessa regione. I 1.200 chilometri di infrastruttura serviranno impianti in cinque Stati: Nebraska, Iowa, South Dakota, Minnesota e Illinois. L'infrastruttura di CO2 trasporterebbe la CO2 catturata a un impianto di sequestro in Illinois. 

Esigenze politiche

Ci sono diverse opportunità per i politici di costruire sullo slancio della cattura del carbonio che vediamo in questa mappa, consentendo potenzialmente di aumentare di 13 volte la capacità di gestione del carbonio negli Stati Uniti. Un portafoglio di miglioramenti del 45Q continua a fornire il sostegno necessario per far crescere i progetti di cattura del carbonio in diversi settori industriali. Esso comprende: 

  1. Pagamenti diretti. I piccoli sviluppatori di progetti non hanno un reddito imponibile che consenta loro di utilizzare il 45Q o i crediti d'imposta per l'energia pulita. I pagamenti diretti fornirebbero l'intero valore del credito senza dover ricorrere a terzi.
  2. Aumento del valore dei crediti. I diversi tipi di fonti di emissione hanno costi diversi per la cattura. Il costo dipende dalla concentrazione di CO2 nel flusso dei fumi. I flussi di CO2 di maggiore purezza sono più economici da catturare e stoccare rispetto ai flussi con concentrazioni inferiori. L'aumento del valore di 45Q per le fonti di emissione a più alto costo è importante per espandere il numero di impianti per i quali la cattura del carbonio ha senso. La maggior parte delle applicazioni richiederà almeno 85 dollari per tonnellata metrica, mentre per la cattura diretta nell'aria saranno necessari 180 dollari. La legge CATCH, recentemente introdotta, contiene disposizioni per aumentare i valori del settore industriale ed energetico.
  3. Estensione della finestra di inizio costruzione. Attualmente, i progetti di cattura del carbonio devono iniziare la costruzione entro la fine del 2025 per poter beneficiare del 45Q. Poiché questi progetti sono complessi e richiedono anni di pianificazione, è necessario estendere la finestra per la costruzione. Un'estensione di dieci anni, fino alla fine del 2025, darebbe agli sviluppatori dei progetti il tempo e la certezza necessari per pianificare nuovi progetti complessi.
  4. Eliminazione delle soglie di ammissibilità. Le soglie di capacità devono essere eliminate per aumentare il numero di impianti ammissibili al 45Q. Attualmente, le centrali elettriche devono emettere 500.000 tonnellate metriche all'anno di CO2 per qualificarsi e le fonti industriali devono emettere più di 100.000 tonnellate metriche all'anno di CO2. Questo limita arbitrariamente la cattura del carbonio solo ai maggiori emettitori, escludendo le numerose fonti di carbonio più piccole i cui sforzi di cattura del carbonio potrebbero innescare l'innovazione.  

Oltre a questi miglioramenti del 45Q, l'infrastruttura per la CO2 ha bisogno del sostegno dei politici. Come mostra questa mappa, abbiamo bisogno di infrastrutture di CO2 per collegare gli emettitori situati lontano dallo stoccaggio geologico. Il problema dell'uovo e della gallina può essere affrontato attraverso la politica, con lo Legge SCALE - che ha già superato la Commissione Energia e Risorse Naturali del Senato - sostiene le infrastrutture attraverso quattro pilastri fondamentali:

  • Creare un programma di sviluppo dell'infrastruttura di stoccaggio geologico sicuro per fornire una partecipazione ai costi del DOE per lo sviluppo dello stoccaggio.
  • Fornire all'EPA maggiori finanziamenti per l'autorizzazione dei pozzi di stoccaggio di CO2 di classe VI.
  • Istituire un programma di finanziamento delle infrastrutture di trasporto a CO2 condivise.
  • Fornire sovvenzioni agli Stati e alle località per acquistare prodotti per l'utilizzo della CO2 e per finanziare programmi che creino domanda per l'utilizzo del carbonio catturato.

Negli Stati Uniti, il sostegno pubblico all'azione per il clima e l'interesse dell'industria per la cattura del carbonio sono a livelli senza precedenti. I politici dovrebbero sfruttare questo slancio convergente per sostenere la crescita dei progetti di cattura e stoccaggio del carbonio. Se gli Stati Uniti sono veramente impegnati nell'azione per il clima, devono investire ora nella cattura e nello stoccaggio del carbonio.

Uno sforzo di collaborazione

Clean Air Task Force ha creato questa mappa basata sul nostro foglio di calcolo ad accesso libero per tracciare e visualizzare la crescita dell'interesse commerciale per le tecnologie di cattura e stoccaggio del carbonio negli Stati Uniti. Abbiamo anche voluto evidenziare la disponibilità e le risorse di stoccaggio, insieme alla varietà di applicazioni di cattura del carbonio in fase di sviluppo. CATF prevede che questa mappa sia un documento vivente con aggiornamenti regolari. Se desiderate essere inclusi o se vedete informazioni da aggiornare, contattate Marc Jaruzel all'indirizzo mjaruzel@catf.us

Messaggi correlati

Non perderti gli aggiornamenti!

iscriviti per ricevere gli ultimi contenuti di CATF

"*" indica i campi obbligatori