Vai al contenuto principale

I senatori statunitensi introducono miglioramenti critici al credito d'imposta 45Q, completando il pacchetto legislativo proposto per la cattura del carbonio

24 giugno 2021 Area di lavoro: Cattura del carbonio

WASHINGTON - I senatori statunitensi hanno presentato oggi la legge CATCH (Coordinated Action To Capture Harmful Emissions), che aumenta il valore del credito d'imposta 45Q, un incentivo fondamentale per accelerare i progetti di cattura e stoccaggio del carbonio.

"La cattura del carbonio è fondamentale per la decarbonizzazione del nostro sistema energetico globale e il suo slancio negli Stati Uniti è ai massimi storici. Siamo entusiasti di vedere la legge CATCH introdotta al Senato, in quanto rappresenta un importante tassello per migliorare l'attuale panorama politico statunitense per la cattura, l'eliminazione e lo stoccaggio del carbonio. Si allinea inoltre al Piano per l'occupazione americana del Presidente Biden e si basa sulle attuali proposte di legge per il potenziamento del 45Q e sulla legge SCALE per investire nel trasporto e nello stoccaggio della CO2", ha dichiarato Lee Beck, direttore internazionale della cattura del carbonio presso il sito Clean Air Task Force.

Clean Air Task Force La legge CATCH è stata introdotta per la prima volta alla Camera nel maggio di quest'anno, completando un pacchetto di politiche legislative che potrebbe contribuire a far crescere di 13 volte la capacità di gestione del carbonio degli Stati Uniti, di cui c'è un bisogno cruciale, entro la metà del 2030. scheda informativa che illustra il pacchetto completo per la cattura del carbonio e dimostra come gli incentivi per la cattura del carbonio e le politiche per l'infrastruttura e lo stoccaggio della CO2, come lo SCALE Act, lavoreranno insieme per espandere la capacità di gestione del carbonio per gli Stati Uniti a emissioni nette zero.

La legge CATCH è sponsorizzata dai senatori Ben Ray Luján (D-NM), John Barrasso (R-WY), Tina Smith (D-MN), Chuck Grassley (R-IA), Chris Coons (D-DE), Debbie Stabenow (D-MI), John Hoeven (R-ND) e Kevin Cramer (R-ND) ed è un importante complemento allaLegge sui crediti d'imposta per la cattura, l'utilizzo e lo stoccaggio del carbonio del 2021 (45Q)al Senato e allaLegge sull'accesso al 45Qalla Camera. Questi provvedimenti includono miglioramenti cruciali al credito d'imposta, tra cui un'opzione di pagamento diretto e una proroga del termine di inizio della costruzione.Le disposizioni in materia di infrastrutture contenute nellaLegge SCALE aiuterebbero a collegare gli impianti di cattura del carbonio allo stoccaggio geologico salino di CO2 e a commercializzarlo.

Le componenti principali del CATCH Act sono:

  • Nuovi valori 45Q:Aumenta il valore del credito 45Q da 50 a 85 dollari per tonnellata metrica per la CO2 catturata e stoccata in formazioni geologiche saline e da 35 a 60 dollari per tonnellata per la CO2 stoccata attraverso il recupero migliorato del petrolio;
  • Eliminazione delle soglie: Elimina le soglie annuali di cattura di CO2 per i progetti di cattura energetica, industriale, di utilizzo del carbonio e di cattura diretta dell'aria, incoraggiando ulteriormente l'avanzamento di molti altri progetti di cattura del carbonio.

"L'approvazione del 45Q nel 2018 ha portato all'annuncio di oltre 40 progetti di cattura del carbonio negli Stati Uniti.più di 40 progetti statunitensi di cattura del carbonionei settori dell'industria e dell'energia, oltre alla cattura diretta nell'aria, prefigurando l'impatto che potrebbe avere un miglioramento del 45Q, in particolare se abbinato a un'adeguata infrastruttura e a una politica di stoccaggio della CO2 come lo SCALE Act, ma per decarbonizzare i settori dell'energia e dell'industria ne serviranno molti altri", ha dichiarato Beck. "Aumentare gli investimenti nei progetti di cattura del carbonio oggi ridurrà i costi e accelererà la sua diffusione domani, portando infine all'uso su scala commerciale in tutto il mondo".

Le tecnologie di cattura e stoccaggio del carbonio sono importanti per decarbonizzare una serie di settori dell'energia e dell'industria, oltre che per rimuovere la CO2 direttamente dall'aria ambiente. I diversi tipi di progetti di cattura del carbonio hanno costi diversi, motivo per cui sono necessari diversi livelli di sostegno per la commercializzazione di ciascuno di essi.

L'analisi ha dimostratoche l'aumento del valore dei crediti 45Q a 85 dollari per tonnellata di carbonio rimosso è particolarmente importante per garantire la diffusione della cattura del carbonio in applicazioni a costi elevati come la decarbonizzazione del cemento e dell'acciaio. Ottantacinque dollari per tonnellata sono importanti anche per il settore dell'energia, per raggiungere rapidamente una rete pulita.Inoltre, l'eliminazione delle soglie di dimensione dei progetti consentirebbe a un maggior numero di impianti di accedere al credito, aumentando la disponibilità delle tecnologie di cattura del carbonio.

Beck ha proseguito: "Gli incentivi per la cattura e lo stoccaggio sono concepiti per lavorare fianco a fianco con le politiche per le infrastrutture di trasporto e di stoccaggio della CO2, quindi è imperativo che l'intero pacchetto sia corretto.Il potenziamento del 45Q spingerà gli investimenti nella decarbonizzazione e nell'eliminazione del carbonio nel settore industriale ed energetico. La legge SCALE è fondamentale per collegare in modo efficiente questi impianti allo stoccaggio geologico salino commercializzato". 

Questo provvedimento legislativo si basa sul recente slancio della cattura del carbonio, tra cui gli importanti investimenti dei governi dei Paesi Bassi e della Norvegia per il trasporto e lo stoccaggio della CO2 e una serie di proposte di legge presentate al Congresso degli Stati Uniti. Il piano per l'occupazione americana del Presidente Biden, presentato ad aprile, costituisce inoltre la più grande proposta di investimento nella commercializzazione della cattura del carbonio mai avanzata da un singolo governo, in grado di far crescere la capacità di gestione del carbonio negli Stati Uniti di 13 volte entro la metà degli anni 2030,secondo l'analisi di CATF .


Contatto con la stampa

Troy Shaheen, Direttore delle comunicazioni, Stati Uniti, [email protected], +1 845-750-1189

Circa Clean Air Task Force

Clean Air Task Force (CATF) è un'organizzazione senza scopo di lucro che lavora per salvaguardarsi dai peggiori impatti del cambiamento climatico catalizzando il rapido sviluppo e la diffusione a livello globale di energia a basse emissioni di carbonio e di altre tecnologie per la protezione del clima. Lavoriamo per raggiungere questi obiettivi attraverso la ricerca e l'analisi, la leadership nell'advocacy pubblica e la collaborazione con il settore privato. Con quasi 25 anni di esperienza riconosciuta a livello nazionale e internazionale in materia di politiche e normative per l'aria pulita e un forte impegno nell'esplorare tutte le potenziali soluzioni, CATF ha sede a Boston, con personale che lavora virtualmente in tutti gli Stati Uniti e all'estero.

Messaggi correlati

Non perderti gli aggiornamenti!

iscriviti per ricevere gli ultimi contenuti di CATF

"*" indica i campi obbligatori