Vai al contenuto principale

Gruppi ambientalisti: L'EPA deve rafforzare la sua proposta sui camion puliti per ottenere risultati sul clima, sulla salute pubblica e sulla giustizia ambientale.

17 maggio 2022 Area di lavoro: Carburanti a zero emissioni di carbonio

WASHINGTON, D.C. - Oggi è l'ultimo giorno del periodo di commenti dell'EPA per la proposta di una norma che ridurrebbe l'inquinamento dei veicoli medi e pesanti. Questa norma, che entrerà in vigore a partire dall'anno modello 2027, disciplinerà i camion e gli autobus in tutto il Paese e avrà un impatto su milioni di americani. 

Insieme, diversi gruppi ambientalisti di spicco, tra cui Environmental Law and Policy Center, Sierra Club, National Parks Conservation Association e Clean Air Task Force , hanno presentato commenti tecnici, insieme a migliaia di commenti pubblici, sollecitando l'EPA a presentare una norma finale forte che vada oltre le opzioni proposte dall'EPA.

Di seguito sono riportate le citazioni delle organizzazioni che hanno presentato commenti tecnici e pubblici oggi:

Ann Jaworski, avvocato dello staff dell'Environmental Law & Policy Center: "Ridurre le emissioni di camion, autobus e altri veicoli pesanti è uno dei passi più importanti che possiamo compiere per combattere il cambiamento climatico e proteggere la salute pubblica in città come Chicago. L'EPA deve adottare un approccio più ambizioso rispetto all'opzione 1 proposta e riconoscere che, quando i suoi standard entreranno in vigore nell'anno modello 2027, sarà disponibile un'ampia gamma di veicoli a emissioni zero per trasportare persone e merci in modo economicamente efficace. Una norma finale più incisiva garantirà alle comunità del Midwest e di tutto il Paese, sovraccaricate dal punto di vista della giustizia ambientale, di respirare livelli più bassi di inquinamento da ozono, particolato e ossidi di azoto".

Katherine García, Direttore della campagna Clean Transportation for all di Sierra Club: "L'EPA ha sentito forte e chiaro dalle comunità di tutto il Paese, compresi oltre 11.000 sostenitori di Sierra Club, che la sua proposta non si spinge abbastanza lontano per ripulire camion e autobus. Esortiamo l'Agenzia ad ascoltare questo appello collettivo all'azione e ad agire di conseguenza con ambizione e urgenza - l'EPA deve attenersi alla sua missione di proteggere la salute pubblica e l'ambiente rafforzando questa norma".

Jonathan Lewis, direttore del Programma di decarbonizzazione dei trasporti di Clean Air Task Force: "La rapida adozione di tecnologie a zero emissioni da parte delle aziende di autotrasporto crea un'importante opportunità per proteggere la salute pubblica e promuovere un'ulteriore decarbonizzazione del settore degli autotrasporti negli Stati Uniti. La proposta di legge dell'EPA non tiene adeguatamente conto di questi progressi, per cui i nostri commenti evidenziano il percorso che l'agenzia dovrebbe seguire per ottenere una profonda riduzione delle emissioni diesel sfruttando lo sviluppo degli autocarri pesanti a zero emissioni". 

Stephanie Kodish, direttore senior e consulente per i programmi Aria pulita e Clima della National Parks Conservation Association (NPCA): "L'inquinamento prodotto dai veicoli pesanti minaccia la salute dei nostri parchi nazionali e delle nostre comunità. Questo inquinamento è alla base dei cambiamenti climatici che stanno devastando i parchi: l'aumento delle temperature sta prosciugando i fiumi e i laghi dei parchi, mettendo a repentaglio le fonti d'acqua critiche per piante e animali e aumentando la pressione sulle infrastrutture già in crisi. L'NPCA e numerose organizzazioni stanno sollecitando l'EPA a emanare gli standard più severi possibili per queste fonti chiave di inquinamento atmosferico e climatico. Senza una forte protezione dell'aria che respiriamo, non possiamo mantenere in salute le nostre persone e i nostri parchi".


Contatto con la stampa

Troy Shaheen, Direttore delle comunicazioni, Stati Uniti, Clean Air Task Force, tshaheen@catf.us, +1 845-750-1189

Circa Clean Air Task Force

Clean Air Task Force (CATF) è un'organizzazione globale senza scopo di lucro che lavora per salvaguardarsi dai peggiori impatti del cambiamento climatico catalizzando il rapido sviluppo e la diffusione di energia a basso contenuto di carbonio e di altre tecnologie per la protezione del clima. Con 25 anni di esperienza riconosciuta a livello internazionale in materia di politica climatica e un forte impegno nell'esplorare tutte le potenziali soluzioni, CATF è un gruppo di advocacy pragmatico e non ideologico con le idee coraggiose necessarie per affrontare il cambiamento climatico. CATF ha uffici a Boston, Washington D.C. e Bruxelles, con personale che lavora virtualmente in tutto il mondo.  

Messaggi correlati

Non perderti gli aggiornamenti!

iscriviti per ricevere gli ultimi contenuti di CATF

"*" indica i campi obbligatori